Archivio

Da Morgana a Maga Magò – 31 ottobre, ore 19.45

Da Morgana a Maga Magò alcune terribili verità sulle streghe
che non vi hanno mai detto.

Continua il ciclo di incontri ‘Aperitivo ad Arte’ in collaborazione con il Ristorante AngoloMilano. Una serata a tinte nere e arancioni.
Insieme alla giornalista Valeria Palumbo e alla voce narrante Paola Salvi festeggeremo insieme l’arrivo di una notte davvero speciale. 

 

SCOPRI DI PIÙ

Camminamenti della Galleria Vittorio Emanuele – 20 ottobre

TORNIAMO A PASSEGGIARE SUI TETTI!

Con temperature ancora così miti viene proprio voglia di tornare a passeggiare sui tetti, portare lo sguardo al nuovo orizzonte di Milano; case, tetti e poi palazzi dritti e storti, grassi e magri che come cavalieri dalle scintillanti armature si stagliano spingendo un po’ più in là montagne e nuvole.
Dall’alto del salotto buono di Milano potremo godere di uno spettacolo che toglie a dir poco il fiato !

 

La Milano Manzoniana – Domenica 15 ottobre

Vieni a scoprire come è bello camminare nel cuore di Milano sulle tracce di Alessandro Manzoni! Un itinerario biografico, storico e letterario.
Conosceremo la vita privata -affetti e amori- e la storia della sua famiglia e non solo; conosceremo meglio personaggi dei Promessi sposi, le loro vite profondamente legate alla nostra città.

 

 

 

Aperitivo ad Arte: 10 piccole indiane: Agatha Christie e le signore del giallo

In collaborazione con il Ristorante AngoloMilano vi proponiamo
un’altra piacevole serata culturale di Aperitivo ad Arte.
Valeria Palumbo insieme alla voce narrante Paola Salvi dedicano la serata non solo alla grande inventrice di Hercule Poirot ma anche alle tantissime scrittrici che, a cavallo tra Ottocento e primo Novecento, hanno inventato e sviluppato il genere letterario del brivido e dell’intreccio poliziesco loro. E alle loro vite, spesso avventurosissime.

 

Como: dal cibo di strada nel medioevo al mercato coperto

 Andremo  per  i  vicoli  meno  conosciuti  per  scovare  i  quartieri  di  antiche  botteghe.  Scopriremo  perché   il   pane   di   Como   “dal   sapore  indefinibile  e  caratteristico” è   divenuto   leggendario     in   tutto   il   Nord  Italia.   
Momento  speciale  sarà  dedicato  al  design  con  la  visita  all’atelier  artistico  De  Comm. A  fine  mattinata   torneremo   ai  giorni  nostri   per   la  degustazione   dei   prodotti   tipici   lariani   forniti  direttamente  dai  produttori  presso  il  prestigioso  mercato  coperto  di  Como  di  via  Mentana.                                                 

Per Amici ad Arte: I Navigli di Milano al tramonto

Era il 1482 quando Leonardo da Vinci, fu incaricato da Ludovico il Moro di studiare un sistema per permettere la navigazione dal lago di Como fino a Milano.
Ma fu nel 1805 che Napoleone completò la costruzione del Naviglio pavese realizzando il sogno dei milanesi: raggiungere il mare tramite il Naviglio di Pavia e il Po, il lago Maggiore tramite il Naviglio grande e il Ticino e il lago di Como tramite il naviglio della Martesana e l’Adda. Di questo e di tanto altro parleremo, passeggiando rilassati per un luogo di grande fascino. Come sempre ci sarà un buon tempo per prenderci un aperitivo in amicizia!

la Rinascente festeggia i primi 100 anni del suo nome

I posti sono esauriti, spiacenti 🙁       Ti interessa qualche altra iniziativa? 😉
LR100 Rinascente stories of innovation.
Il Comune di Milano, Palazzo Reale e la Rinascente celebrano i 100 anni del nome del department store, con una mostra che racconta un secolo di storia del costume e della cultura di Milano e dell’Italia.

RUBENS E LA GRANDIOSITA’ DELLA PITTURA BAROCCA

PIETER PAUL RUBENS La grandiosità della pittura barocca a Milano Vi accompagneremo alla scoperta dell’arte di Pieter Paul Rubens, l’importante protagonista di quella che è stata definita la mostra-evento di questo autunno milanese.

 

ASPETTANDO S. VALENTINO… UN APERITIVO AL BACIO

Lasciatevi conquistare dai baci più belli e famosi nell’arte.
“Un bacio – ma cos’é poi un bacio? Un giuramento fatto un po’ più da vicino, una promessa più precisa, una confessione che cerca una conferma, un apostrofo roseo fra le parole t’amo, un segreto soffiato in bocca invece che all’orecchio, un frammento d’eternità che ronza come l’ali di un’ape, una comunione che sa di fiore, un modo di respirarsi il cuore e di scambiarsi sulle labbra il sapore dell’anima!”

 

LO STUPORE DELLA LUCE

Visita alla Gallerie d’Italia e alla mostra “Bellotto e Canaletto. Lo stupore della luce”   La nostra visita sarà divisa in due parti. Inizieremo con la ricca collezione di opere appartenenti a Fondazione Cariplo e ad Intesa Sanpaolo il cui gioiello sono senz’altro i 13 bassorilievi di Antonio Canova ispirati ai poemi di Omero, Virgilio e Platone.

Aperitivo ad Arte: La (quasi) sorella di Shakespeare

Nella nostra chiacchierata racconteremo che, in effetti, la vera sorella di Shakespeare non fece la scrittrice. Ma riveleremo che, in realtà, tra Cinquecento e Seicento, molte donne scrissero e con successo per il teatro, superando ostacoli indicibili.
La loro campionessa è Aphra Behn, una degli intellettuali più interessanti di tutti i tempi.

 

 

City Life: la nuova città e la fontana restaurata.

La città che non avete ancora scoperto: City Life
L@boratorio propone il secondo dei tre itinerari nell’attualità di una Milano
che si trasforma, che si innalza ma che mantiene il contatto con il suo carattere e la sua storia. 
Vi faremo scoprire nuovi aspetti di ciò che, giorno dopo giorno, vediamo crescere e cambiare intorno a noi e della storia che ha condotto Milano ad una trasformazione così importante e avveniristica.
 

 

Aperitivo ad Arte: Viaggio all’interno dei Tarocchi

Una domanda, un mazzo di carte e delle risposte affatto casuali !

Questa serata sarà dedicata ad una particolare ‘forma’ d’arte che ci parla di Simboli e Segni Sacri, e di Arcani Maggiori e Minori.

SOLD OUT.  Ci sarà presto un’altra data !

Villa Necchi Campiglio

Il cuore di Milano custodisce un vero gioiello di stile ed eleganza, immerse nelle stanze, ovattate dal silenzio dello splendido giardino in cui la villa è immersa, le opere di Balla, Boccioni, De Chirico, Morandi, Sironi, Wildt si snodano attraverso le sale, costituendo una vera e propria panoramica delle principali Avanguardie storiche dell’Italia agli inizi del Novecento.

 

 

Aperitivo ad Arte: Adelaide Ristori, l’attrice che fece ‘impresa’

“Difficile spiegare il fascino, talvolta il fanatismo, ch’essa seppe suscitare nel pubblico.
Attrice romantica, i suoi personaggi si caricavano di una realtà appassionata, per poi morire delle tante morti nelle quali lei era creatrice sovrana. La potenza e la ricchezza del gesto dovevano avere del prodigioso, e così la voce, che anche Verdi ammirò. Per questa incredibile presenza sula scena molti la paragonarono ad una statua greca vivente.”

 

 

Amici ad Arte: Triennale di Milano

Venerdì ​7​ luglio ci aspetta una bella serata con aperitivo alla Triennale di Milano in compagnia.
Prima di rilassarci e far quattro chiacchiere nei giardini del bar della Triennale, sorseggiando uno spritz, conosceremo la storia di uno dei palazzi più emblematici della nostra Milano: il Palazzo dell’Arte.
A seguire scopriremo uno ad uno tutti i segreti delle meravigliose installazioni presenti nei giardini: prima fra tutte, “I Bagni Misteriosi” di Giorgio De Chirico.

 

 

VISITA TEATRALIZZATA: DELITTI INTORNO AL DUOMO

Chi è morto nel Broletto? E a Santo Stefano?…Vittime che furono uccise e che  prenderanno voce per raccontare le propria storia e renderci partecipi prima di ritornare a vagare. 
Ci troveremo per un aperitivo conviviale prima della passeggiata per poi incontrare gli attori che cammin facendo ci racconteranno ciò che è accaduto
ed è stato  tenuto  nascosto per secoli, per le vie e le piazze intorno al Duomo. 

 

 

Amici ad arte: Il Castello Sforzesco

A pochi passi dal centro di Milano, c’è un luogo dove è possibile entrare e dimenticarsi cemento, traffico e rumore: il Castello Sforzesco. 
Per importanza e bellezza, è secondo forse solo al Duomo! 
Insieme, faremo una passeggiata tra i cortili del castello per scoprire merlate, passaggi segreti, torrrioni… e poi simboli nascosti, stemmi signorili e persino la storia del famoso “Bombarda”!

 

 

Vigna di Leonardo e Casa degli Atellani con aperitivo

Una storia dimenticata lega Leonardo da Vinci alla città di Milano: la storia di una vigna. La vigna che nel 1498 Ludovico il Moro, duca di Milano, regalò a Leonardo e che Leonardo negli anni a venire difese e mantenne ad ogni costo; la vigna intorno alla quale corrono leggende che coinvolgono Leonardo, le sue opere, i suoi seguaci; la vigna che rinasce oggi, finalmente, nel rispetto dei filari e del vitigno originari.
Un’occasione unica per passeggiare fra gli antichi filari e visitare la Casa degli Atellani, splendido Palazzo affrescato da Bernardino Luini e restaurato da Portaluppi.

 

 

Abbazia di Chiaravalle – Domenica 1° ottobre

Poco fuori da Milano ma non troppo, un luogo di grande importanza spirituale, storica e artistica.
Insieme visiteremo l’elegante complesso monastico cistercense che fonde stile gotico francese e romanico lombardo.
Un tempio di rara bellezza, un oasi di pace e di silenzio in cui è facile lasciarsi permeare da sensazioni ed emozioni molto particolari. 

 

 

 

Milano dei misteri parte I°: Un tuffo nel noir – Sabato 11 novembre

   SOLD OUT      Il lato ‘oscuro’ della nostra città…
La nostra visita sarà molto particolare. Gireremo a piedi per vicoli poco conosciuti, alla ricerca di testimonianze e prove delle tante leggende nere. Scorreranno brividi lungo la schiena per una inaspettata nonché dimenticata epoca storica in cui sopravvivere a Milano non era poi così semplice e scontato!

SCOPRI DI PIÙ

Toulouse- Lautrec. Il mondo fuggevole – sabato 11 novembre

SOLD OUT
Milano celebra Henri de Toulouse-Lautrec a Palazzo Reale.
Una grande mostra  che presenta al pubblico oltre 250 opere realizzati dall’artista ‘maledetto’.
Grazie al sapere e alla passione della nostra brava Guida Mara Pecci 

comprenderemo il fascino e l’importanza artistica del pittore bohémien che seppe costruire un nuovo e provocatorio realismo. 

 

SCOPRI DI PIÙ

Amici ad Arte: Il quartiere Brera con aperitivo

Sold out – presto una nuova data autunnale ! 
Per il quarto appuntamento di Amici ad Arte abbiamo scelto un luogo speciale nel cuore di Milano: il quartiere Brera. Il quartiere più bohemien e romantico della città. Vicoli stretti, insegne datate e tanta storia vi porteranno indietro nel tempo. Piazza del Carmine, Basilica di San Simpliciano, la famosa Pinacoteca e l’Orto Botanico…
Brera un diamante incastonata nella città di Milano!

 

Speciale Ferragosto: visita a Como e in battello a Bellagio

Per trascorrere insieme la giornata di Ferragosto abbiamo pensato a qualcosa di speciale.
A Como, la mattina visiteremo la ‘Cattedrale sul Lago’, ci sposteremo poi all’imbarcadero per salire sul battello che ci condurrà a Bellagio. Pranzeremo a bordo del battello, ammirando il meraviglioso paesaggio del Lago di Como. Una volta arrivati, conosceremo la chiesa di San Giacomo, passeggeremo per il grazioso centro storico gustando un buon gelato o facendo un bagno rinfrescante o ancora, ammirando i giardini di Villa Serbelloni.

 

Aperitivo ad Arte: Henri de Toulouse-Lautrec. Il narratore di Montmartre – Lunedì 13 novembre

Un Aperitivo ad Arte, seduti comodi in una location accogliente ad ascoltare un approfondimento appassionato dell’edonistico e creativo fondatore della cartellonistica moderna:Henri de Toulouse-LautrecInteressante prima della visita alla mostra per conoscere il mondo in cui si muoveva e dipingeva l’autore. Dopo, per consolidare intuizioni e sensazioni personali evocate dalla mostra.

 

SCOPRI DI PIÙ

Una nuova città da scoprire

 IL VORTICE DEL CAMBIAMENTO
Piazza Gae Aulenti e i quartieri di Porta Nuova , Garibaldi e Isola,  il nuovo punto di incontro prediletto dai milanesi fulcro di un intervento  urbanistico ottimamente riuscito.

Un esempio di come la nuova architettura può essere gestita per rinnovare, ricucire e donare ai cittadini un ambiente accattivante e facilmente fruibile.

 

Quartiere isola, tra passato e presente

Un percorso che si snoda nel quartiere Isola tra la Chiesa cinquecentesca nota per la sua fontana miracolosa, e la Casa della Memoria, con la sua facciata evocativa che riproduce immagini della storia milanese del dopoguerra.

 

 

Mostra Keith Haring. About art

La grande mostra di Keith Haring presenta centodieci opere dallo stile inconfondibile grazie alle quali viene approfondita la conoscenza della ricerca dell’artista simbolo della street culture di New York morto nel 1980 a soli 31 anni. Omini stilizzati, senza volto, affollano tele e muri.

 

 

Aperitivo ad Arte: La Primavera degli impressionisti

In collaborazione con AngoloMilano una piacevole serata dedicata ai pittori impressionisti, che hanno rivoluzionato la storia dell’arte con la loro pittura “en plein air”: Manet, Monet, Renoir e molti altri volevano riprodurre sulla tela le sensazioni che il paesaggio circostante comunicava loro nelle varie ore del giorno.
Conosceremo gli impressionisti che hanno celebrato la primavera gustandoci un buon aperitivo ‘artistico’…

Milano Manzoniana – Sabato 8 Aprile

Insieme conosceremo a fondo la vita e la storia della famiglia Manzoni e ricorderemo la vita controversa di una donna realmente esistita. Raggiungeremo Corso Vittorio Emanuele e, attraverso le parole dello scrittore, rivivremo i drammatici momenti dell’assalto al forno delle grucce. La visita terminerà in Corso Venezia e cercheremo di ricostruire il tragitto che fece Renzo a Milano.

 

Mostra Manet e la Parigi Moderna

La Mostra di Manet a Palazzo Reale rende omaggio al grande Maestro che,in poco più di due decenni di intensa attività, rivoluzionò il concetto di arte moderna. 

La nostra visita sarà un’ottima occasione per ammirare insieme i capolavori provocatori del grande maestro parigino e per conoscere la vita turbolenta e l’importanza artistica di uno dei padri dell’arte moderna.

CORSO BASE DI PERSONAL SHOPPER

Ma quanto sarebbe bello diventare il Personal Shopper di se stessi ?

Sta arrivando la primavera e insieme a lei la voglia di nuovo.
Sentirsi a proprio agio e stare bene con se stessi è una delle cose più belle da sperimentare come quando indossiamo abiti che sentiamo corrisponderci perché ci valorizzano.

 

 

OSSARIO SAN BERNARDINO E CA’ GRANDA

l’Ospedale maggiore di Milano – soprannominato Ca’ Granda, epiteto che di per sé rivela quanta importanza questo luogo rivestisse per la cittadinanza – e l’ossario adiacente alla Chiesa di San Bernardino, cappella di preghiera che suscita da sempre grande devozione nei vecchi milanesi.

 

 

 

VIGNA DI LEONARDO E LA CASA DEGLI ATELLANI

 

Nel cuore di Milano, a pochi passi da S. Maria delle Grazie, è oggi rinata la profumata vigna donata da Ludovico Sforza, duca di Milano, al geniale” Leonardo come segno di riconoscenza per la realizzazione dell’Ultima Cena.

 

 

DOVE 6 per l’8? SERATA CULTURALE IN COLLABORAZIONE CON ANGOLOMILANO

Dove 6 per l’8 è la nostra  proposta per la serata dell’8 marzo, per stare tra noi, celebrando le donne che nell’arte hanno fatto il ’48 !

Nell’intima e suggestiva sala con il soffitto a botte dove sentirsi a casa è davvero facile, ammireremo quadri, scopriremo talenti e ascolteremo storie di donne ‘ostinate e contrarie’…

 

BASILICA DI SAN LORENZO

Al centro della movida milanese si nasconde una chiesa affascinante e ricca di misteri non ancora risolti: la Basilica di San Lorenzo.

 

Trilogia del profumo atto II: Emozioni olfattive dal ‘900 – Domenica 19 novembre

Storia, moda, costume e società riflessi sul vetro di centinaia di flaconi che hanno fatto la storia della Profumeria del 900.
Per la prima volta il Museo del Profumo di Milano espone i suoi esemplari più celebri e curiosi nell’esclusiva cornice di Casa Boschi Di Stefano
Secondo atto di tre, racconta la storia del secolo scorso attraverso i capolavori della profumeria artistica
In collaborazione con  Neiade Immaginare Arte.

SCOPRI DI PIÙ

VISITA ALLE GALLERIE D’ITALIA

Ubicate in un contesto suggestivo e di grande fascino architettonico, le Gallerie d’Italia ospitano la ricca collezione di opere appartenenti a Fondazione Cariplo e ad Intesa Sanpaolo.   La nostra visita inizierà con i raffinati 13 bassorilievi di Antonio Canova ispirati ai poemi di Omero, Virgilio e Platone.

 

HOKUSAI E I VOLTI DEL GIAPPONE

Hokusai, Hiroshige, Utamaro Luoghi e volti del Giappone che ha conquistato l’Occidente   Per celebrare i 150 anni dal primo Trattato di Amicizia e Commercio tra Italia e Giappone, Milano dedica una mostra a tre grandi maestri dell’’ukiyoe: Hokusai, Hiroshige e Utamaro.

A spasso per Milano – Sabato 25 novembre

Bambini, ma quanto è bella Milano?
A chi non piacerebbe conoscere le leggende, le storie e i misteri legate alla nostra città e che la rendono ancora più interessante? Una visita guidata pensata per i più piccoli e futuri cittadini che asseconda la loro naturale curiosità. Conoscere di più e meglio Milano divertendosi ascoltando storie e leggende e… non solo !

 

SCOPRI DI PIÙ

Cimitero Monumentale – Domenica 26 novembre

Si può dire che il Cimitero Monumentale di Milano aperto nel 1866, racconti la storia di Milano (e dell’Italia) dal secondo ottocento ai giorni nostri, con le sue architetture, le sue sculture e con le personalità in esso sepolte oltre ad essere un luogo di eccezionale bellezza e una palestra di esercizi artistici di alto livello. 
Uno scrigno prezioso da conoscere e amare!

 

SCOPRI DI PIÙ

Aperitivo ad Arte: Diego, la rivoluzione e altri incidenti – Lunedì 27 novembre

Frida Kahlo non piaceva ai suoi contemporanei. Non piaceva per lo stesso motivo per cui ci piace oggi: perché parlava di sé nei suoi quadri. Lo scandalo di Frida ha aperto un capitolo del tutto nuovo nell’arte ma in quel crocevia culturale che fu il Messico degli anni Trenta, altre artiste, come Tina Modotti o Nahui Olin sfidarono l’ipocrisia maschile e maschilista.  Noi le abbiamo,  fatte sedere allo stesso tavolo. Questo è il loro racconto…

SCOPRI DI PIÙ

Museo del Teatro alla Scala – domenica 3 dicembre

Il teatro alla Scala, il Tempio della lirica che ancora oggi incanta per la sua atmosfera unica. Di pari bellezza è il Museo dove sono custoditi strumenti musicali, dipinti e cimeli. Il museo del Teatro alla Scala nasce nel 1913 da un’idea di alcuni illustri cittadini milanesi per creare un polo espositivo che rendesse omaggio alla storia della lirica italiana.  In assenza di prove sarà possibile ammirare dai palchetti la stupenda sala degli spettacoli.